Studio Legale Associato Caroli Casavola - Coppola

Portale di assistenza legale e di informazione giuridica

Portale di assistenza legale e di informazione giuridica

Studio Legale Associato Caroli Casavola - Coppola

 

Per le cause tra utenti e servizio sanitario

non si applica il foro del consumatore

 

Con Ordinanza n. 8093 del 2 aprile 2009 la III Sezione civile della Corte di cassazione da escluso l’applicabilità alle controversie tra utenti e organi del servizio sanitario nazionale del foro del consumatore. La suprema corte è giunta a tale conclusione poiché non ha ritenuto di poter qualificare l’azienda ospedaliera alla stregua di un professionista. “Ne deriva, pertanto, che competente a decidere sulle relative controversie è il giudice del luogo in cui il convenuto ha la residenza o il domicilio ovvero quello del luogo in cui l’obbligazione deve essere eseguita, trovando applicazione le regole ordinarie di radicamento della competenza per territorio”.

Il rapporto tra la struttura sanitaria ed il paziente non rientra, a giudizio del decidente, tra i casi disciplinati dall’art. 33, comma 2, lett. del d.lgs. n. 206 del 2005 (c.d. codice del consumo) poiché in tale frangente non può ritenersi che sussiste un “contratto” tra professionista e consumatore, bensì si è di fronte ad un mero adempimento di un dovere di prestazione direttamente discendente dalla legge, automaticamente attivato dalla richiesta del cittadino-utente.

 

23 maggio 2009

 

Vuoi essere informato sulla pubblicazione di nuovi articoli direttamente al tuo indirizzo e-mail?

Iscriviti alla Newsletter! Clicca qui

Come contattarci:

STUDIO LEGALE ASSOCIATO CAROLI CASAVOLA - COPPOLA

Via Alfonso Lamarmora, 2

73100 LECCE

Phone: +39 0832 349307

Fax: +39 1786034608

E-mail: francesco@pec.studiocarolicasavola.it