Studio Legale Associato Caroli Casavola - Coppola

Portale di assistenza legale e di informazione giuridica

Portale di assistenza legale e di informazione giuridica

Studio Legale Associato Caroli Casavola - Coppola

 

La clausola risolutiva espressa vale anche senza approvazione scritta.

 

La clausola risolutiva espressa contenuta

nel contratto di locazione non deve essere

approvata per iscritto in quanto non ha ca-

rattere vessatorio.

Lo ha stabilito la terza sezione civile della

Corte di Cassazione con la sentenza n.

15365 del 28 giugno 2010.

Il caso all’attenzione del collegio riguar-

dava una società, conduttrice di uno

stabile a Milano, sfrattata a seguito

della mancata corresponsione degli oneri

accessori relativi ad una annualità.

Nel precedente grado di giudizio la Corte d’Appello di Milano, dopo aver accertato che tra le parti non si era mai affermata una prassi derogativa della clausola medesima, aveva dichiarato risolto il contatto di locazione dell’immobile ad uso commerciale ritenendo operativa la clausola risolutiva espressa contenuta nel documento.

La società aveva presentato ricorso davanti al giudice di legittimità ritenendo illegittima la suddetta clausola in quanto non approvata per iscritto.

Secondo i giudici della Suprema Corte la facoltà di avvalersi della clausola risolutiva espressa, invocata dai proprietari dopo l'inadempimento del conduttore, è perfettamente legittima e non vessatoria con la conseguenza che non è necessaria un'approvazione specifica dell'accordo.

Rifacendosi a consolidati precedenti giurisprudenziali, la Corte ha infatti considerato “valida la clausola risolutiva espressa di un contratto di locazione, anche in caso la stessa non sia approvata per iscritto a norma dell'art. 1341 c.c., in quanto non particolarmente onerosa".

 

1 luglio 2010

 

Vuoi essere informato sulla pubblicazione di nuovi articoli direttamente al tuo indirizzo e-mail?

Iscriviti alla Newsletter! Clicca qui

Casella di testo: newsletter
Casella di testo: Registrati e sarai informato sulla pubblicazione di nuovi articoli direttamente al tuo indirizzo e-mail.

 
Casella di testo: ISCRIVITI